Privacy Policy
top of page

Come fare indagine di mercato nel Turismo

Se desideri imparare a fare un’analisi di mercato nel settore del turismo, questa guida definitiva fa al caso tuo. Scoprirai infatti come ricercare i dati, leggerli ed interpretarli per pianificare una strategia sempre più avanzata e migliorativa per la tua struttura turistica.


Insomma, diventerai un esperto dei numeri della tua attività.


Prima di tutto mi presento,


sono Monica Maselli e mi occupo di property management da oltre 20 anni, gestisco ville di lusso nel mercato degli affitti brevi. Per garantire qualità e risultati mi sono poi specializzata in home staging turistico presso l'Accademia Italiana Staging & Redesign.


Ho fondato nel 2021 HSMood, una realtà che si occupa di Valorizzazione e Comunicazione Emozionale per attrarre i potenziali clienti nei pochi secondi che abbiamo a disposizione, dicono siano solo 7!


COME AIUTO I MIEI CLIENTI E LE LORO VILLE NEL TURISMO GRAZIE ALLE ANALISI DI MERCATO


Ho fondato Home Staging Mood con una visione ed una missione ben chiare:


aiutare i proprietari a trasformare la loro attività in un vero e proprio business facendo leva sul loro posizionamento, quindi la loro proposta unica di valore, sulla loro comunicazione e quindi sulla valorizzazione della loro offerta, sul loro storytelling attrattivo e coinvolgente ed infine sulla capacitá di conoscere ed interpretare i numeri.


Su questi pilastri ho creato il mio metodo unico in Italia, il Metodo HSMood (3+1)

Ora, lascia che ti racconti una storia…


COME HO COSTRUITO INSIEME ALLA PROPRIETARIA DI VILLA LE ROCCE IL BUSINESS DI SUCCESSO DELLA SUA VILLA.


Riuscire a posizionare con successo una villa in un contesto fortemente competitivo come quello della Costa Smeralda?

Fatto.


E’ quello che è successo anni fà, quando Alessandra si è rivolta a noi.

Al tempo Alessandra gestiva la sua casa in modo amatoriale, facendosi aiutare dalla sua famiglia ma senza una visione chiara.


Lascia che ti racconti…

(troverai diversi spunti interessanti)


Con il passar del tempo il mercato diventava sempre più competitivo e la sua casa sempre meno attrattiva, e con i costi sempre molto alti Alessandra andava sempre piú in difficoltá, fino a quando ha deciso di rivolgersi a dei professionisti e cambiare totalmente approccio, passare dunque da una gestione amatoriale ad una professionale contattando me ed il mio team.


L’analisi di mercato è stato il primo passo per portare Villa le Rocce da un fatturato annuo di circa € 40.000 ad oltre € 100.000

Ecco la mia strategia di analisi di mercato per te e per la tua villa


COS'È L'ANALISI DI MERCATO?


L’analisi di mercato è una ricerca analitica specifica per studiare il contesto economico, il settore di riferimento dell’attività e il comportamento della tua target audience.


In parole più semplici, è lo studio preliminare del tuo mercato. Conoscere quello che già esiste, i tuoi competitors, le possibilità che hai e come puoi differenziarti.


L’analisi di mercato ti permette di prendere consapevolezza delle opportunità di profitto o dei fattori di rischio presenti in un determinato mercato, di sviluppare il tuo business plan vincente e di elaborare le tue strategie di marketing qualificate.

E COME FARE PER RIUSCIRE AD INDIVIDUARE QUESTI FATTORI?


Come ogni cosa nella vita, per avere delle risposte, bisogna farsi prima di tutto delle domande.


Quali sono i trend del mercato?

Da dove vengono i miei potenziali clienti?

Chi sono i miei potenziali clienti? Italiani o Stranieri?


Qual’è il sentiment del mio mercato?

Quali sensazioni vogliono provare i viaggiatori?


Chi sono i miei competitor?

Cosa offrono o cosa ancora non offrono?


Cosa offre il mio territorio?

Che trend c’è nel mio territorio?


Alta o bassa stagione?

Italiani e stranieri hanno la stessa stagionalità?


Durata del soggiorno medio?


E così via...


Se ti sembrano tante come domande, ti assicuro che non sono nulla in confronto a quelle che potrebbe farti un eventuale ospite che non ha ben chiaro cosa stai offrendo e, prima di scegliere te rispetto a qualcun altro, vuole avere le idee ben chiare!


E soprattutto, se credi di avere una risposta chiara ed efficace, non esserne così sicuro.

Spesso queste risposte sono vaghe, poco precise e richiedono invece una radice più approfondita.


Ricordati, non dare mai niente per scontato.


Dunque per rispondere a queste domande e fare le scelte giuste per la tua struttura, hai bisogno di fare analisi di mercato.



COME FARE UN'ANALISI DI MERCATO?


Prima di iniziare a leggere da ora in poi, sappi che inizia la parte più tecnica, ma anche quella che ti interessa di più.


Quindi armati di concentrazione e partiamo.


A tua disposizione hai dei mezzi estremamente potenti ed attendibili per ricavare i dati che ti servono per la tua analisi, quindi non hai scuse per non farlo.


Grazie ai dati del turismo prodotti dall’Istat (Istituto Nazionale di Statistica) e dai siti regionali potrai recuperare questi dati sul tuo territorio:


_Offerta, Tasso di ricettività e Densità ricettiva


L’offerta in termini di posti letto divisi per tipologia di ospitalità (alberghi, case vacanze, b&b, etc)

Tasso di ricettività (il numero di posti letto ogni 100.000 abitanti)*

Densità ricettiva (il numero di posti letto per kilometro quadrato)**



*numero dei posti letto diviso la popolazione moltiplicato per 100.000

** numero dei posti letto diviso per la superficie comunale



Grazie dunque al rilevamento di questi dati potrai comprendere chi sono i tuoi competitor, cosa offrono, quanto il tuo territorio è già saturo oppure se ci sono ancora buone opportunità di crescita.

_Arrivi, presenze e permanenza media (annuali e mensili)


Adesso dovrai comprendere la stagionalità del tuo territorio e confrontarla con quella della tua struttura.

Andrai dunque a rilevare le presenze divise mese per mese sia nella tua provincia, sia nella tua regione, nel tuo comune e nella tua struttura.

Dal loro confronto verificherai se la tua struttura è in linea o meno con il tuo territorio e di conseguenza saprai se ci sono margini di miglioramento o se stai già facendo bene.


_Arrivi divisi per provenienza


Passiamo ora a comprendere meglio chi sono i tuoi clienti possibili e da dove vengono.

Dovrai dunque analizzare le presenze divise per provenienza (Italiani e Stranieri).

Quali sono dunque i trend del mercato? Ci sono cittadinanze in crescita o in decrescita?

Anche qui ti consiglio di confrontare i dati del tuo territorio con quelli della tua struttura e fare le opportune deduzioni.


_Permanenza media


Quanto soggiornano mediamente i viaggiatori nella tua struttura e quanto in generale nel tuo territorio? Sei dunque sicuro di aver impostato il giusto minimum stay? Grazie ai dati riguardo la presenza media nel tuo territorio saprai la risposta.


Considerazioni finali


Siamo arrivati alla fine.


Sono sicura che, tra tutte le domande che ti ho consigliato di farti, sicuramente hai la risposta più chiara all’unica che non ti ho posto: perchè fare analisi di mercato.


Sono sicura che ti sia chiaro il perchè.


Fare analisi ti rende un proprietario consapevole e con una marcia in più, che conosce il mercato in cui vuole avere successo e non si lancia nel vuoto senza una strategia.

Ricordati quindi, per essere leader nel tuo territorio con la tua villa o casale nel mercato del turismo, devi conoscere: :


  1. L’offerta turistica

  2. Il tasso di ricettività e la densità ricettiva

  3. La domanda turistica

  4. La stagionalità

  5. La permanenza media

SPERO CHE QUESTI CONSIGLI TI SIANO STATI UTILI


Se vuoi saperne di più su come aiuto tutti i giorni i miei clienti a raggiungere i risultati economici che desiderano, puoi prenotare una call con me ed il mio Team


Ti voglio salutare con questa frase di un noto consulente aziendale e saggista_ W.Edwards Deming


“Senza dati sei solo un'altra persona con un’opinione"

A presto e buona analisi di mercato

Monica & il Team HSMood


p.s.: Se hai trovato interessante questo articolo iscriviti alla nostra newsletter per ricevere contenuti ancora più esclusivi.



bottom of page